Cantiere Navale - Rimessaggio

Restyling Boat

Il Cantiere Navale è in grado, grazie all’esperienza nel campo delle lavorazioni, di ripristinare con le migliori tecniche e materiali, lo stato di un’imbarcazione ormai deteriorata.
Il Restyling boat mira oltre che a migliorare le condizioni dello scafo attraverso un ciclo di trattamenti specifici, a rispristinare l’impianto elettrico e a sostituire il motore eventualmente danneggiato.
Esempio di Restyling boat:
Imbarcazione inutilizzata da circa due anni, sulla quale non sono stati effettuati lavoro ordinari di rimessaggio. Ricoperta da vegetazione e da un’elevata quantità di “denti di cane”, inoltre presenta svariate ammaccature di jelcot ed una lieve forma di osmosi.
Lavorazione:
Dopo aver eseguito il primo ciclo di lavaggio, viene effettuata la levigatura a zero dell’intera carena e successivamente vengono rispristinate le parti colpite da una lieve forma di osmosi, attraverso metodologie tradizionali.
Il trattamento primer è eseguito con ancorante monocomponente per carena in vetroresina utilizzando il prodotto “ATTIVA MARINE”.
Il Cantiere ha provveduto allo smontaggio dei motori fuoribordo, alla successiva ricerca di mercato per l’acquisto di un nuovo motore con analoghe caratteristiche ed infine al montaggio dello stesso.
Inoltre, l’impianto elettrico dell’imbarcazione viene sottoposto a ristrutturazioni e migliorie.
Successivamente si procede alla lucidatura completa, interna ed esterna dello scafo ed al suo trattamento antivegetativo utilizzando il prodotto “ATTIVA GIRAGLIA” (N.2 mani).
Il Restyling si conclude con un trattamento antiruggine e relativa pitturazione dell’ancora e della catena.
Infine dopo un’attenta fase di controllo viene effettuato il varo con relativa prova in mare.

Inviaci una mail se vuoi saperne di più »

Oppure chiama il numero 080 9301329

 

Restyling Boat